Arredare una casa piccola: 5 consigli per ottimizzare gli spazi

Arredare una casa piccola: 5 consigli per ottimizzare gli spazi

Molti pensano che arredare una casa piccola sia un’impresa, ma vi posso assicurare che – grazie a qualche accorgimento – anche una casa di 50 mq può trasformarsi nella casa dei propri sogni! Come? Basterà seguire questi 5 semplici consigli e vedrete come – anche gli spazi più ridotti – possono rivelarsi miniere di risorse inaspettate.

1. Arreda in altezza

Spesso siamo così concentrati sulla metratura “orizzontale” da dimenticarci dell’esistenza di quella “verticale”. Proprio così: arredare piccoli spazi è un ottimo esercizio di problem solving perché ci aiuta a pensare fuori dagli schemi e a trovare soluzioni lì dove gli altri vedono solo i limiti. Osservando le nostre pareti, ad esempio, scopriremo che c’è moltissimo spazio sfruttabile per contenere tutto quello che ci serve, senza dover per forza occupare le superfici calpestabili. Consiglio sempre quindi di scegliere scaffali e armadi a tutta altezza – meglio se costruiti su misura – per sfruttare ogni centimetro fino al soffitto, e prediligere soluzioni “sollevate” come letti a castello e soppalchi.

2. Scegli arredi smart e leggeri

Ecco un piccolo trucchetto che suggerisco sempre a chi mi chiede come arredare i piccoli spazi: scegliere mobili leggeri alla vista aiuta a far sembrare lo spazio più arioso. Divani con piedini e scaffalature montate a muro lasciano intravedere il pavimento facendo sembrare la metratura calpestatile molto più ampia. Altre idee di design per limitare gli ingombri in modo “smart” sono: scegliere sempre ante scorrevoli per gli armadi (e per le porte!) e optare sempre per sedute impilabili da riporre quando gli ospiti se ne sono andati.

Arredamenti smart e leggeri per case piccole

3. Prediligi arredi multifunzionali e “trasformisti”

Nel momento in cui si sceglie l’arredamento di una casa piccola è importante tener presente che ogni elemento non solo svolga la sua funzione principale ma – se possibile – che ne abbia più di una, soprattutto quando si tratta di arredi voluminosi che si sviluppano in orizzontale come letti, tavoli o divani. Il tavolo da pranzo, ad esempio, può essere utilizzato sia per mangiare che per lavorare, in questo modo si può evitare di acquistare una scrivania e guadagnare spazio prezioso. Un pouf (magari contenitore) che si trasforma in una seduta extra quando arrivano ospiti è più funzionale di una poltrona che viene utilizzata raramente. Un letto che si trasforma in divano – o viceversa – è un’ottima soluzione per chi vive in un monolocale e deve sfruttare al meglio tutti i metri quadri a disposizione.

Arredamenti funzionali per case piccole

4. Scegli impianti Smart

Arredare una casa piccola non significa dover rinunciare alla tecnologia o al comfort. Così come per l’arredo, anche quando si tratta di impianti è bene scegliere soluzioni smart, multifunzionali e “su misura”. Far dialogare insieme le diverse funzioni della casa non solo aiuta a risparmiare tempo, ma migliora la qualità della nostra vita sotto ogni punto di vista: immaginate di poter controllare il riscaldamento, la luce (naturale e artificiale) e i consumi della vostra casa attraverso un unico dispositivo. Con Living Now Smart, ad esempio, è possibile controllare i consumi energetici, le luci e le tapparelle, sia attraverso l’App Home+Control che con gli assistenti vocali. Con il termostato wifi Smarther, invece, potete regolare la temperatura degli ambienti anche a distanza. E se dimenticate il riscaldamento acceso? Grazie alla funzione di geolocalizzazione il termostato vi invierà una notifica chiedendovi se desiderate spegnerlo. Infine, con il videocitofono connesso Classe 300, tramite app potete vedere chi c’è fuori la porta e rispondere anche quando non siete in casa…oppure restando comodamente seduti sul divano mentre guardate la vostra serie preferita!

 

Soluzioni wireless per Smart Home

5. I colori e le luci giuste fanno la differenza

Tutti sappiamo che i color chiari aiutano a rendere l’ambiente più spazioso, ma ci sono moltissimi altri modi per creare armonia quando la casa è mini. Limitare i materiali e mantenere un colore uniforme ad esempio farà sembrare la casa più in ordine, infondendo un senso di tranquillità.

 

E a proposito di illuminazione, ecco un altro elemento importante: le luci d’arredo per la casa. Mai sottovalutare l’importanza della luce, soprattutto quando si tratta di arredare una casa piccola. Punti luce ben distribuiti e della giusta intensità aiutano a creare l’atmosfera ideale in ogni momento della giornata.

Luci d'arredo per case piccole

Lasciati ispirare. Scopri anche:

La domotica di BTicino
La domotica di BTicino
La finalità di un impianto intelligente è quello di far dialogare insieme le diverse funzioni della casa per risparmiare tempo, energia e soprattutto migliorare l’esperienza di vita della propria abitazione. Dall'automazione dei serramenti alla gestione delle luci, fino alla regolazione della temperatura e della sicurezza. Mantenendo sempre il totale controllo.
Leggi di più