Termostato wifi: quali sono i vantaggi?

Termostato wifi: quali sono i vantaggi?

Termostato wifi? Ebbene sì, anche il tradizionale termostato di casa è diventato smart, con possibilità di controllarlo e programmarlo tramite smartphone.

 

Ma quali sono i vantaggi di un termostato connesso?

 

Per assicurare il massimo comfort a tutti gli abitanti della casa, il termostato digitale consente innanzitutto di regolare la temperatura degli ambienti non solo quando siete in casa, ma anche da remoto. Inoltre, l’installazione di un termostato connesso in ogni stanza permette di regolare diversamente la temperatura nelle diverse zone della casa: una soluzione efficiente se ci sono ambienti che non sempre si desidera climatizzare, magari perché poco vissuti in determinati momenti della giornata. Si ha così la possibilità di regolare la temperatura in maniera precisa e personalizzata, senza sprechi.

Un’altra caratteristica del termostato connesso è quella di fungere da “sentinella”: avete dimenticato il riscaldamento acceso? Grazie alla funzione di geolocalizzazione il termostato wifi e connesso vi invierà una notifica chiedendovi se desiderate spegnerlo.

Termostato wifi: quali sono i vantaggi?

E per riaccenderlo? Quando sarete in procinto di rincasare, vi basterà un semplice click sul vostro smartphone per selezionare la temperatura desiderata: in inverno non c’è sensazione più bella che essere subito avvolti dal tepore della propria casa, non appena varcata la soglia!

 

L’accensione e lo spegnimento da remoto sono sicuramente un vantaggio per chi spesso non sa con certezza in che ore della giornata sarà a casa. Se invece la vostra routine è scandita da orari pressoché simili nell’arco della settimana, il termostato connesso consente anche di programmare settimanalmente l’accensione e lo spegnimento della caldaia. Vi basterà scegliere i giorni e le fasce orarie in cui siete a casa per ottimizzare il suo funzionamento in modo intelligente.

Termostato wifi: quali sono i vantaggi?

Non è finita qui. Se in una gelida sera d’inverno rincaserete prima del dovuto  e vi ricorderete solo poco prima di varcare la soglia di casa di non aver ancora attivato il riscaldamento, potrete utilizzare la funzione boost direttamente dall’app: in questo modo il sistema attiverà un riscaldamento rapido per un tempo limitato (potete scegliere tra 30, 60 o 90 minuti). Al termine del periodo selezionato il termostato riporterà la temperatura al livello precedentemente programmato, evitando così gli sprechi.

 

Infine, il termostato wifi può essere controllato anche tramite comandi vocali: grazie alla connessione con uno smart speaker come Google Home o Amazon Alexa, potrete gestire il termostato con un semplice “Ok Google, spegni il riscaldamento in camera da letto” direttamente dal divano, davanti alla vostra serie TV preferita, senza muovere nemmeno un dito!

Vi è venuta voglia di approfondire cosa può fare un termostato connesso per la vostra casa? Allora non vi resta che dare uno sguardo al nostro Smarther 😉

 

Lasciati ispirare. Scopri anche:

Smarther - Termostato WiFi
Smarther - Termostato WiFi
Smarther è il termostato intelligente semplice da usare e sempre a portata di mano, ovunque tu sia, grazie alla connessione Wi Fi. Puoi controllare il tuo riscaldamento con smartphone e tramite gli assistenti vocali Google Home e Amazon Alexa. Scopri come può aiutarti ad avere sempre la temperatura che desideri.
Leggi di più

Articoli correlati