Casa domotica: cos’è e come funziona

Casa domotica: cos’è e come funziona

Quando si parla di casa domotica forse sono in pochi a conoscere nel dettaglio di cosa si tratta. Esistono infatti differenti tecnologie che permettono di rendere la nostra casa intelligente, ottenendo risultati simili ma in modi diversi.

 

Domotica significa automazione della casa e comprende tutti i sistemi e i dispositivi che permettono di migliorare il comfort e l’efficienza della casa. La soluzione domotica tradizionale prevede funzionalità integrate e cablate nell’impianto elettrico,  gestibili da una sola app oppure da un unico display touch screen.

Per consentire ciò, se l’impianto elettrico di casa non è già predisposto per diventare domotico (come avviene solitamente per le nuove costruzioni), o non presenta determinate caratteristiche, possono rendersi necessarie delle modifiche strutturali di un certo rilievo.

 

Quali sono i vantaggi della domotica “cablata”? Copre tutte le funzioni della propria casa dal comfort alla sicurezza passando per la gestione audio/video, può integrare soluzioni di produttori diversi per una completa personalizzazione, garantisce il totale controllo della propria casa anche da remoto, con monitoraggio continuo dei consumi.

Controllore la casa domotica dallo smartphone

Tecnologia, efficienza e comfort diventano pertanto i valori di un’abitazione domotica, che può diventare completamente automatizzata grazie all’integrazione di più funzioni. In inverno, ad esempio, in una casa domotica potrete impostare uno scenario in cui alle 17 in punto: si accendono le luci del vialetto di casa, il riscaldamento degli ambienti si regola sui 22 gradi, si abbassano tutte le tapparelle, parte la lavasciuga.

 

I prodotti smart costituiscono una soluzione alternativa alla domotica tradizionale per la gestione di una casa intelligente, anche se offrono meno possibilità di integrazione fra i sistemi e di personalizzazione degli scenari. In questo caso gli oggetti sono spesso indipendenti tra loro poiché ognuno assolve ad una funzione specifica (es. un termostato smart) e dialogano tramite wifi.

 

Sono generalmente controllabili tramite smartphone o smart speaker (Google Home, Alexa, HomePod di Apple) con App dedicate. A differenza della domotica tradizionale, optando per una soluzione smart gli interventi di cablaggio sono spesso nulli, e viene ugualmente garantita la possibilità di controllare luci, tapparelle, videocitofono, termostato e prese elettriche della casa (con relativo controllo dei consumi).

Gestire funzioni e dispositivi smart home tramite app

Rispetto a un impianto domotico però non tutte le funzioni e i dispositivi sono completamente integrabili tra loro, e pertanto la loro gestione può richiedere l’utilizzo di più app dedicate. Ad esempio, in una smart home si potrebbe avere un’app per il controllo di luci, tapparelle e prese elettriche, un’altra per la gestione del termostato, un’altra ancora per il videocitofono. Anche se soluzioni come IFTTT permettono già da oggi di automatizzare funzioni tra App differenti e apparentemente non integrabili ( es. se Stazione Meteo segnala pioggia allora chiudi le tapparelle).

 

Per avere una casa intelligente con i prodotti smart bastano semplici tecnologie che fanno già parte del nostro quotidiano: una connessione internet, uno smartphone, eventualmente uno smart speaker, un prodotto connesso e uno o più gateway, ovvero dispositivi in grado di connettersi al wifi facendo da ponte tra i dispositivi connessi e il nostro smartphone come ad esempio Living Now di BTicino.

 

“Avrò spento le luci del giardino?” oppure “Ho lasciato il riscaldamento acceso?” sono comuni perplessità che una casa smart mette a tacere con un solo click: potrete infatti gestire a distanza l’illuminazione, per accendere e regolare l’intensità delle luci di casa, la climatizzazione degli ambienti, per calibrare la temperatura, ottimizzando i consumi energetici, o anche il vostro videocitofono, per aprire il cancello di casa al corriere anche in vostra assenza, direttamente dal vostro smartphone.

Tutto – o quasi – quello che potete fare in una casa domotica con una tecnologia tradizionale, anche se, come abbiamo detto, con meno possibilità di personalizzazione.

 

Soluzioni smart BTicino per una casa connessa

Degno di nota, sia per la domotica cablata che per la soluzione smart, è inoltre il fattore economico, poiché risparmiare in entrambi i casi è possibile grazie alla gestione dei carichi di corrente, tenendo sotto controllo i consumi. È anche possibile evitare i sovraccarichi lasciando al sistema domotico il compito di scollegare i dispositivi secondari per ottimizzare la gestione della potenza. Forno, lavatrice, lavastoviglie, aspirapolvere, asciugacapelli contemporaneamente in funzione non saranno più un problema.

 

Vi piacerebbe tutto questo? Sia che siate orientati sulla domotica cablata, sia che siate invece più attirati dalle soluzioni smart, BTicino vi offre prodotti innovativi per realizzare una casa intelligente a misura dei vostri desideri.

 

Cosa aspettate? Provare per credere.

Lasciati ispirare. Scopri anche:

Placche Living Now
Placche Living Now
Dall’universo Living nasce Living Now: la linea civile di ultima generazione dal design innovativo nella forma e ricercato nelle finiture. Living Now è la prima linea di placche che nasce connessa!
Leggi di più